Polo e AI4Stock: monitoraggio dati e analytics al servizio dell'Industria 4.0

Il monitoraggio dati e analytics può essere visto rispettivamente come il fulcro e la leva a supporto dello sviluppo dell’azienda in ottica Industria 4.0. Queste attività oggi sono potenziate da soluzioni dotate di tecnologie intelligenti – Internet of Things (IoT) e Intelligenza Artificiale – che si integrano con gli applicativi già presenti in azienda come MES ed ERP.


Monitoraggio dati e analytics con IoT e AI in ambito industriale

L’eterogeneità dei dati presenti nelle organizzazioni obbliga l’adozione di piattaforme evolute, in grado non solo di raccogliere ma anche di monitorare e analizzare le più svariate tipologie di oggetti, dai veicoli alle persone, dai macchinari alle merci in transito. E tutto questo, obbligatoriamente in tempo reale, per fornire il migliore e più dettagliato quadro possibile di quanto stia avvenendo in azienda. La piattaforma Polo, sviluppata da Topnetwork, rientra nel novero di queste soluzioni, in cui flessibilità e performance sono le caratteristiche vincenti per disegnare scenari di sviluppo e ottimizzazione dei processi.

La gestione in modalità multi tenant e la gestione dei dispositivi attraverso API e console web, oltre alla possibilità di estendere le automazioni in modalità plug-in, permettono l’alta flessibilità e possibilità di personalizzazione. La compatibilità con i più diffusi protocolli IoT e automotive ne favoriscono poi l’integrazione all’interno delle piattaforme già presenti in azienda. La scalabilità verticale è garantita dall’utilizzo di strumenti moderni e leggeri, mentre quella orizzontale da una architettura distribuita basata su microservizi parallelizzabili. L’espansione a sistemi esterni mediante API ne facilita l’integrazione. L’autenticazione dei dispositivi tramite l’utilizzo di certificati standard (per esempio X.509) ne garantisce il grado di sicurezza.

Le dashboard sono configurabili e consentono ai decision maker di visualizzare i dati sotto forma di informazioni facilmente interpretabili. Tutti gli oggetti e i soggetti geolocalizzabili (merci, mezzi, personale) possono essere rintracciati su comode mappe interattive. Lo storico dei dati consente di tracciare temporalmente tutti i valori ricevuti dai diversi dispositivi e i relativi sensori calcolati.

Polo nasce anche per supportare piattaforme e applicazioni di Intelligenza Artificiale che, attraverso complessi algoritmi di deep learning, sfruttano e valorizzano i dati raccolti e organizzati dalle piattaforme IoT.


AI4STOCK: il data-driven approach anche per la logistica

Uno delle piattaforme di Artificial Intelligence che meglio sposano il concetto di automatizzazione e ottimizzazione dei processi attraverso il monitoraggio dei dati e la data analytics è AI4STOCK, la soluzione in perfetta linea con tutti i dettami di innovazione richiesti dal mondo Industria 4.0. Oltre a garantire la sicurezza delle merci e degli spazi grazie alle funzioni di riconoscimento facciale, in piena ottemperanza del GDPR, AI4STOCK assicura il tracciamento dei beni stoccati a magazzino, dei mezzi e del personale.

La piattaforma integra Intelligenza Artificiale e IoT per garantire dunque la massima trasparenza rispetto a tutto ciò che accade nel magazzino, lavorando in simultanea con gli altri sistemi gestionali già esistenti. In questo modo le inefficienze diventano evidenti e facilmente correggibili, abbassando i costi operativi.

È proprio il tracciamento di mezzi e personale, effettuato grazie a sensori RFID e tecnologia BLE (Bluetooth Low Emission) per dispositivi smart tag anche indossabili, che eleva in modo particolare il grado di sicurezza dell’ambiente di lavoro. Il mancato riconoscimento del personale ne impedisce l’accesso a determinate aree o l’uso di mezzi e macchinari per cui non è qualificato. L’uso congiunto con telecamere smart potenziate da AI, permette inoltre di verificare il corretto utilizzo e la conformità alle disposizioni in ambito dei dispositivi di sicurezza da adottare (DPI).

In conclusione: Polo e AI4STOCK consentono il monitoraggio dei dati e la data analytics in ambito di industriale e di logistica. Così, si accelera la trasformazione dell’impresa in quella che è una vera e propria data-driven company, in grado di reagire ai cambiamenti dei mercati e alle richieste dei clienti grazie a decisioni prese in base a dati sempre oggettivi e realistici.


White Paper - Guida per il rientro in ufficio