Fornitori di droni: come scegliere il servizio più adatto alle tue esigenze

I fornitori di droni non sono tutti uguali. Le differenze tra un’azienda e l’altra sono spesso molto nette: cambia la qualità dell’offerta, le referenze passate, l’expertise di settori nei quali l’utilizzo dei droni può essere utile, la tipologia di supporto tecnico e commerciale al cliente e il numero delle certificazioni possedute.

Inoltre, le aziende che lavorano nel mercato dei droni molto spesso estendono le loro attività aldilà del dispositivo stesso, costruendo ed offrendo un servizio completo che garantisce ai clienti efficienza e qualità. La scelta del fornitore passa quindi per una serie di domande cui occorre rispondere e che riguardano gli obiettivi da raggiungere, l’investimento desiderato, ma anche le persone da coinvolgere, le tecnologie utili e i servizi professionali accessori.


La scelta del fornitore: le domande che guidano la decisione

Ogni azienda alla ricerca di una soluzione in questa categoria si rivolge ai fornitori con una richiesta specifica, legata a doppio filo alle sue esigenze e al settore in cui essa opera. Ciò significa che la prima domanda per scegliere è: che tipo di expertise ha il fornitore alle proprie spalle e come tale esperienza può essere applicata per soddisfare gli obiettivi prefissati?

Alcune società potrebbero avere esperienze generiche oppure molto orientate su determinati settori, non essendo quindi preparate per soddisfare la propria esigenza che potrebbe essere ad esempio relativa all’ utilizzo di droni per il monitoraggio ambientale, così da verificare lo stato di una discarica abusiva, prelevare campioni di terreno da analizzare o aumentare la sicurezza di una raffineria; o anche al coinvolgimento di droni per la sicurezza delle infrastrutture.

Il pilotaggio del drone è un altro elemento fondamentale da valutare. È necessario chiedersi se è possibile occuparsene in-house oppure sia opportuno collaborare con un consulente esterno, che può essere lo stesso fornitore di droni. Resta centrale il fatto che per raggiungere gli obiettivi sperati è importante il coinvolgimento di professionisti.

C’è inoltre la questione del software e più nello specifico del formato digitale dei materiali che saranno consegnati al termine dell’attività. Con che tipo di file si avrà a che fare? Un GeoTiff ad alta risoluzione con una data accuratezza? Un JPG? Un Digital Surface Model (DSM)? Avere risposte precise a questi quesiti permetterà all’azienda di valutare meglio le proposte sul mercato.

Oltre a queste, una domanda importante è quella relativa alla copertura assicurativa, che può variare a seconda del settore, della regione geografica coinvolta e del tipo di lavoro.

Naturalmente, nemmeno i droni sono tutti uguali. Quelli più evoluti integrano ad esempio soluzioni di intelligenza artificiale per l’analisi dei dati in tempo reale e sfruttano sensori termici e spettrografi per lo studio dettagliato dell’ambiente.

Bisogna considerare che tipo di assistenza tecnica e commerciale garantiscono le aziende esaminate: il cliente avrà un referente dedicato? L’assistenza sarà disponibile 24 ore su 24? Purtroppo, spesso accade che il cliente venga trascurato una volta concluso il lavoro.

Infine, la scelta dell’azienda deve soppesare il numero di certificazioni che un fornitore può vantare. Le certificazioni garantiscono un certo standard di qualità nell’esecuzione del lavoro. Si avrà così la certezza che il consulente sarà realmente in grado di affrontare le situazioni per le quali è stato ingaggiato.


La scelta finale? Esperienza e flessibilità non devono mai mancare

È facile cadere nella tentazione di valutare l’offerta dei fornitori semplicemente confrontando i prezzi. La verità è che un risparmio nel breve termine potrebbe essere seguito da un costo maggiore in futuro: perché il servizio è stato poco efficace, perché i file non sono stati elaborati nel modo corretto o perché la tecnologia impiegata era insufficiente.

Una cosa è certa: le aziende migliori  riescono a sviluppare soluzioni su misura per la specifica richiesta del cliente, dimostrando con casi studio e certificazioni le competenze a disposizione e i risultati già ottenuti. Un grande valore aggiunto, perché implica affidabilità, flessibilità e scalabilità.


New call-to-action